storie

Questo articolo è stato scritto da stefano stravato

Via dell’Amba Aradam

Ma voi ce l’avete una via dell’Amba Aradam? È una via il cui nome mette di buon umore e che percorsa sotto la luce tenue del mattino ha tutto il fascino delle strade romane che passano tra mura, teatri e parchi antichi.
Il nome, invece, ricorda una brutta storia, un crimine efferato. Quello consumato nelle grotte dell’Amba Aradam fu una dei peggiori crimini della storia dell’Italia fascista, che costò la vita a più di mille uomini del movimento di liberazione e vecchi donne e bambini al loro seguito, uccisi con gas micidiali banditi dalla comunità internazionale (Italia compresa), ma il cui uso veniva autorizzato dall’allora Premier.

20110831-084029.jpg