idee, storie

Questo articolo è stato scritto da stefano stravato

Ripartiamo da Label

Un magazine che si dedica tutto all’errore, all’ombrello, al circo.
Che disegna un carattere tipografico ad hoc per il tema di cui tratta.
Che si reinventa numero dopo numero.

Luca, Barbara e i fondatori di Label raccontano in maniera personale e ricca di dettagli la storia di Label, che avevo sentito spesso, ma che così mi ha quasi commosso.

Se vi piacciono le storie belle e impossibili, questo video fa per voi:
Label. A style magazine unlike any other

PS: in questi giorni ero un po’ triste per via dell’interruzione delle pubblicazioni di Italic.
Però quest’immagine m’ha ridato ottimismo:

Label Magazine

…e quell’everyday life, mi fa pensare molto al concept che c’era dietro alla campagna di lancio della 500 nel 2007. È vero che stavano sempre avanti.

  • rainwiz

    Grande @stetto